La profezia Oscura di Rick Riordan

Buongiorno lettori!
Conoscete qualcosa di meglio della combinazione sdraio+pace+ultimo libri di Riordan? Io no e questo weekend l'ho appurato.
Quindi sto per parlavi del nuovo libri Rick Riordan, semidei sull'attenti!

Titolo originale: The Dark Prophecy
Serie: The Trials of Apollo #2
Genere: Fantasy, Contemporaneo
Target: Young Adult
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 27 Giugno 2017
N°pagine: 396
Trama: Il mostruoso Pitone si è rimpossessato dell'Oracolo di Delfi, e questa è solo la prima delle minacce che Apollo ha dovuto affrontare per ottenere il perdono di Zeus e tornare tra gli immortali. Tre malvagi imperatori vogliono ora conquistare tutti gli Oracoli dell'antichità, per interrompere ogni comunicazione tra i semidei e le fonti di profezie necessarie a compiere eroiche imprese. Se gli Oracoli cadranno sotto il dominio del Triumvirato, il dio più bello e vanitoso dell'Olimpo resterà per sempre imprigionato nel corpo di un insignificante sedicenne, Lester Papadopoulos! Con un piccolo effetto collaterale: l'umanità potrebbe essere distrutta. Il destino del mondo è nelle mani del dio del sole, della musica e della poesia, che potrà contare solo sull'aiuto della ninfa Calipso e del semidio Leo Valdez, nonché sul potere esasperante dei suoi strazianti haiku.

Capitolando, dove eravamo rimasti?
1. Apollo viene spedito sulla terra per punizione e per la terza volta diviene un mortale con il simpatico nome di Lester Papadopoulos. 2. Deve obbedire a ogni ordine della semidea Meg McCaffrey, una figlia di Dementra. 3. Il dono della profezia sembra aver abbandonato Rachel e qualcuno sta cercando di distruggere tutti gli oracoli del mondo antico. 4. Questo qualcuno è un triuvirato di imperatori romani morti e fuggiti dall'ade quando le porte della morte era aperte. 5. Nerone, capo del Triumvirato, è il patrigno di Meg e l'ha convinta a tradire Apollo.
Insomma, come sempre Rick Riordan non si smentisce e lo scorso anno ci ha regalato un romanzo capace di trascinarci in un mondo che ormai conosciamo ma ancora ricco di misteri - e storia - da scoprire. E "La profezia oscura" non poteva essere da meno.
Questa volta, al fianco di Apollo/Lester ci sono Leo e Calipso - e Festus ovviamente - e sono alla ricerca di un altro oracolo per salvarlo dalle grinfie del Triumvirato.
Rispetto ai libri ai quali Riordan ci ha abituato il viaggio dei nostri semidei si conclude dopo poche pagine, quando arrivano a Indianapolis la città che il secondo imperatore ha eletto a casa, e questa volta non è un semplice conoscente ma è stato uno dei grandi di Apollo con il quale però non si è lasciato decisamente bene.
Tra nuovi amici, divinità delle reti e delle trappole, blemmi cortesi e rapimenti Lester dovrà raccogliere la sua nuova profezia, evitare di fare una brutta fine e rimediare agli errori passati.
Non voglio raccontarvi altri e rovinarvi così la lettura se non, che come sempre, Riordan ha un occhio di riguardo per tutte le realtà del nostro mondo insegnando ai suoi lettori l'uguaglianza e l'accettazione per ogni scelta.
Sebbene il prossimo titolo che ci capiterà tra le mani sarà quello dedicato a Magnus Chase, che comunque non vedo l'ora di leggere, desidero ancora di più leggere il prossimo capitolo di Apollo che ci riporterà a incontrare un sacco di vecchi amici tra il Campo Mezzosague e il Campo Giove... non vedo l'ora!

0 commenti :

Nuovo codice commenti

Se non volete lasciare un commento ma il post vi è stato utile… schiacciate G+ e condividete il post <3


Powered by Blogger.

© Liber Arcanus ,
AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena
Modificato da AmanteDiLibri